La Signora Melanzana

Intervista a Nuccia: “Mai fermarsi, ogni campagna porta una nuova idea.”

Ciao Nuccia, potresti raccontarmi brevemente come nasce la Signora Melanzana?

Il brand La Signora Melanzana nasce per caso: inizialmente venne conosciuta come la melanzana della Signora Virginia (mia suocera). Successivamente si ebbe l’idea di creare un brand tale da identificare il prodotto al fine di non essere uno dei tanti.

Il nome “Signora Melanzana” nasce in quanto inizialmente il marchio che ci differenziava al mercato locale era quello di mia suocera: “Zarba Virginia” e i commercianti appena arrivava la nostra melanzana iniziavano a gridare: “E’ arrivata la melanzana della signora”, allorchè ci venne la fantastica idea di creare un marchio che ci legasse al precedente ma nel contempo riflettesse l’identità umana dietro il brand.

signoramelanzana_melanzana_brand

In cosa consiste la vostra attività?

L’azienda opera nel settore della produzione di ortaggi freschi e in particolare di melanzana in coltura protetta. Il periodo di produzione va da ottobre a giugno. Al fine di ottimizzare le risorse idriche, accreditiamo di un valido impianto di fertirrigazione computerizzato. L’alloggiamento d’acqua proviene da fonti sostenibili ed autorizzate; sono presenti canali e fossi per lo sgrondo e il contenimento di acque piovane. Le acque e il terreno sono analizzati rispettivamente ogni anno, allo scopo di sapere con certezza gli elementi nutritivi da apportare nelle concimazioni d’impianto e di soccorso.

I singoli siti produttivi adottano la tecnica della rotazione colturale, ovvero l’alternanza della melanzana appartenente alle solanacee all’inerbimento naturale o da semina con graminacee spontanee che vengono lasciate crescere successivamente all’estirpazione della coltura di produzione. Inoltre, da alcuni anni l’80% della produzione è in fuori suolo.
Durante la coltivazione, ricorriamo al monitoraggio visivo giornaliero delle specie insettivore infestanti per ottimizzare e gestire in maniera mirata gli interventi fitosanitari.
La nostra azienda è costituita da serre in struttura metallica aventi tutte un sistema di riscaldamento automatizzato.

Quali sono i vostri principali prodotti?

I nostri prodotti principali sono i seguenti:

La MELANZANA BIANCA: la sua polpa è tenera ma compatta, i semi al suo interno sono completamente assenti. Dal sapore leggermente piccante ma equilibrato è ideale per essere consumata per piatti particolarmente raffinati quali: sughi, dove il sapore della melanzana domina sul resto degli ingredienti e fritture, in quanto ha la capacità di assorbire pochissimo olio.

melanzana_bianca_ortaggi
Varietà Bianca di Melanzana di produzione Ortonatura.

La MELANZANA VIOLA: la sua polpa è tenera ma compatta, il numero di semi al suo interno risulta veramente ridotto. Una caratteristica della melanzana viola è il sapore dolce, che è ben lontano dai toni amari. Proprio per questa ragione non è necessario immergerla in acqua e sale. Si presta benissimo ad una sana e profumata grigliata vegetariana o vegana.

La MELANZANA TONDA NERA: la polpa è consistente e carnosa, è quasi senza semi e soprattutto spine. In cucina sono molteplici i suoi usi: dopo averla tagliata a fette o a bastoncini, non resta che sbizzarrirsi tra i fornelli per realizzare delle succulente fritture o per preparare delle gustosissime crocchette, amatissime da grandi e bambini.

La MELANZANA LUNGA è veramente versatile. È possibile cucinarla con la buccia, per essere farcita nella preparazione di succulente barchette o per dar vita a stuzzicanti involtini al forno o fritti.

La MELANZANA STRIATA è un mix di sapore e delicatezza. Mantiene le caratteristiche nutritive tipiche della melanzana, ma evidenzia una maggiore quantità di antiossidanti. La polpa è morbida, e assorbe pochissimo olio. Proprio per questa ragione è particolarmente indicata per la preparazione di qualsiasi frittura, ma non solo: possiede una dolcezza naturale, pertanto si presta alla preparazione di ricette dolci come confetture o gelati.

Come commercializzate i vostri prodotti?

Utilizzando un imballaggio capace di conservare il prodotto integro anche per parecchi giorni, con sopra una copertina traspirante ed all’interno ricette in italiano ed inglese. Commercializziamo dal centro Italia a tutto il nord; Francia, Germania, Belgio, Olanda, Svizzera, Svezia e Dubai.

melanzane_signoramelanzana_pack
Gli imballaggi mantengono integra la qualità del prodotto

Parallelamente all’attività agricola/ortofrutticola, quali altre attività svolgete all’az. Agricola OrtoNatura?

Coltiviamo e produciamo i nostri ortaggi sin dal 2003, puntando tutto sulla qualità: una filiera controllata, la certificazione internazionale GlobalGAP e la lotta integrata volontaria che preferisce ogni soluzione alternativa valida agli interventi chimici sulle piante.

Ad esempio, per ortaggi buoni e sani è decisamente più utile puntare sulle coccinelle, rispetto ad un abuso di interventi chimici.

La Signora melanzana – sin dalla nascita – ha sempre tenuto in maniera particolare al rispetto dell’ambiente. Perché una terra ereditata dalle generazioni precedenti doveva essere tramandata a quelle successive, senza distruggerla e senza trasformarla.

Ed è per questo che – già dagli anni Novanta, una vera e propria rarità per l’epoca – si è scelto uno degli approcci più naturali per ottenere ortaggi belli, buoni e sani: la lotta integrata. Si tratta di una tecnica che via via è andata ad affinarsi, prediligendo sempre più ogni soluzione alternativa e naturale rispetto alle difese chimiche. Tutto ciò ha permesso – e permette ancora – di razionalizzare gli interventi sulle colture, di rispettare l’ambiente e – soprattutto – di salvaguardare la salute dei consumatori e degli operatori.

La difesa naturale scelta da Ortonatura è di tipo volontario, e quindi ancora più restrittiva rispetto a quella obbligatoria: si utilizzano insetti definiti “utili” per controllare quelli dannosi che potrebbero causare danni alla pianta. Ancor prima della semina si prepara l’ambiente della serra rendendolo ospitale per gli insetti “buoni”, e decisamente più difficoltoso per quelli “cattivi”. Quello della lotta integrata è un sistema complesso di equilibri naturali monitorato costantemente, per controllare i rapporti di forza tra i vari tipi di insetti.

Non basta il sole di Sicilia per far nascere forti e buoni gli ortaggi di Ortonatura. A costituire un valore aggiunto è anche l’attento controllo di ogni fase della filiera che – dalla terra – conduce melanzane, peperoni e pomodori sulle tavole italiane.

Ortonatura – nelle fertili campagne di Vittoria, in Sicilia – può contare su strutture terricole di ultima tecnologia che sono costantemente controllate, per vigilare su temperatura e umidità aprendo o chiudendo le finestrature, agendo su impianti di riscaldamento e nebulizzazione.

Tutto è eseguito per puntare ad una completa sostenibilità del sistema. Per diminuire gli sprechi sono stati installati efficienti impianti di fertirrigazionel’acqua proviene da risorse idriche sostenibili, l’energia elettrica è tratta da un impianto di pannelli solari che – a breve – produrrà 20000 kW ogni anno, il 90% della potenza richiesta dall’azienda.

La sostenibilità riguarda anche gli imballaggi degli ortaggi: le materie prime sono riciclate e riciclabili, gli inchiostri non sono tossici.

Gli ortaggi di Ortonatura e l’intera filiera di produzione godono della certificazione internazionale GlobalGAP opzione 2 (ex EurepGAP) che definisce le buone pratiche agricole per giungere alla migliore tecnica di produzione dei prodotti agricoli e da circa 2 anni abbiamo ottenuto certificazione IFS e GRASP.

signoramelanzana_colture_melanzana_coltivazione
Colture costantemente controllate a Ortonatura

I criteri sono molto restrittivi e necessitano di rintracciabilità aziendalerispetto degli aspetti ambientali (che comprende la gestione dei rifiuti, l’impatto sull’ambiente e la gestione del suolo), la salute e la sicurezza dei lavoratoriil prodotto finale ma anche tutto ciò che è relativo alla gestione aziendale. Un insieme di requisiti che garantiscono in tutti gli aspetti ogni melanzana, ogni peperone e ogni pomodoro che dalle terre siciliane di Ortonatura arriva sulle tavole dei consumatori italiani.

Le melanzane Ortonatura portano sulle tavole italiane il gusto e la naturalezza degli ortaggi siciliani; si tratta di prodotti della terra dai valori nutrizionali unici: ipocalorici (solo 18 calorie ogni 100 grammi), e ricchi di fibre. Le melanzane presentano proprietà benefiche uniche, in particolare quelle depurative (in favore del fegato) e diuretiche. Sono ricche di vitamine del gruppo B, A e C.

A partire da queste caratteristiche comuni ad ognuna delle varietà, Ortonatura ha selezionato quelle più pregiate, coltivandole in serra con l’ausilio della lotta integrata riducendo al minimo gli interventi chimici e portando nelle cucine degli Italiani le varietà più apprezzate con il brand la Signora Melanzana: la tonda, la viola, la lunga, la striata, la perlina, la bianca.

Che sia Ciliegino o San MarzanoPlum o Grosso, Ortonatura produce il pomodoro dolce Pomito (marchio registrato), adatto per ogni piatto: sugo, pasta, pizza o una gustosa passata.

Il pomodoro è una delle colonne portanti della dieta mediterranea, e possiede solo 17 calorie ogni 100 grammi contando sullo 0,2% di grassi. Non mancano le vitamine (B, D, E) e i minerali, utili al corpo (ferro, zinco, calcio). Un vero e proprio concentrato di benessere che assegna al pomodoro (o pomodorino che sia) importanti proprietà antiossidanti e vitaminizzanti.

Il gusto del pomodoro Pomito Ortonatura è dolce e prelibato (grazie al sole di Sicilia, e alle pratiche sostenibili legate alla lotta integrata). Tale pomodoro diventa dunque il protagonista ideale per le diete ipocaloriche; favorisce la diuresi e la digestione, combatte la stipsi.

pomodori_dolci_ortonatura_pomito
Pomodoro Pomito di produzione Ortonatura

Quello di Ortonatura non è un semplice peperone: il sole di Sicilia e i metodi di lotta integrata usati nella coltivazione in serra lo rendono il signor Peperone.

È uno degli ortaggi più diffusi in cucina, contiene una grande quantità di vitamina C, fibre, potassio, sali alimentari. Il peperone – inoltre – dona all’organismo carotenoide, licopene e betacarotene con proprietà antiossidanti. Contiene – a seconda delle varietà – tra le 20 e le 30 calorie ogni 100 grammi di prodotto.
Il signor Peperone di Ortonatura giunge fresco in ogni periodo dell’anno dalle terre siciliane sino ai mercati e alle tavole degli Italiani in tre particolari varietà: 3/4 allungato sicilianoquadrato e cornetto.

Quanti siete a lavorarci?

Come famiglia siamo in 7 ma abbiamo circa 60 dipendenti.

Portesti dirmi qualcosa di più sulla Cooperativa Ortonatura?

La Coop. Ortonatura nasce nel 2003 alla guida dei f.lli Luigi e Fabio Alessandrello, i quali, carichi di esperienza nel settore della produzione di melanzana in coltura protetta, elaborano un sistema di produzione, non tanto quantitativo bensì qualitativo, adottando metodi e tecnologie di ultima generazione, riducendo l’impiego di fitofarmaci al fine di evitare l’impatto con l’ambiente esterno.

Passione e creatività nel settore contraddistinguono il loro carattere, ereditato e tramandato di padre in figlio. Il capostipite è il bisnonno Giuseppe che, reduce dal grande sogno americano, tornato in Sicilia, acquista i primi quattro tumuli di terreno impiantandoli in vigne e frumento.
Dopo di lui, il figlio Luigi, uomo talentuoso, capace di conciliare sentimenti e lavoro, trae da quella terra l’ardore e la consapevolezza della sua generosità.
Negli anni 50/60, è proprio lui a decidere di rivoluzionare il vecchio sistema di coltivazione seminando pomodoro a pieno campo e adottanto il sistema delle “cannizzate”.

Il figlio Giuseppe entra in questa ottica imprenditoriale, in piena simbiosi con il padre, ereditando da lui l’amore per la terra, quale “madre generosa” che premia i propri figli con i suoi buoni frutti, in cambio della costante devozione e profusa fatica.

Alla fine degli anni 70, DON LUIGI, pervaso da un sentimento di radicale cambiamento, costruisce le prime serre, adoperando canne e paletti di legno di castagne; ciò comporterà rischi enormi nel fronteggiare le varie intemperie che si abbatteranno su di esse, ma la sua tenacia sarà ricompensata, grazie all’abbondanza e la buona qualità del prodotto.

signoramelanzana_coltura_serre
Serre di Ortonatura oggi

Il suo carattere deciso e coinvolgente, influenzerà anche i nipoti: Luigi e Fabio che concentreranno le loro abilità e la loro esperienza al raggiungimento di quegli obiettivi tanto ambiziosi, condizionando , in modo positivo, le loro scelte, dettate non solo dalla cultura e dalla esperienza acquisita, ma soprattutto da colui – DON LUIGI –  che con umanità e passione ha inculcato nel figlio e, successivamente nei nipoti, la certezza, che la gioia quotidiana nasce dando vita alla vita, alimentando giorno dopo giorno quella passione per i prodotti genuini, nel sano rispetto di “COLEI” che li ha prodotti.

Adesso siamo alla quinta generazione con l’ingresso di 4 nuove leve.

Riguardo te personalmente, qual è il tuo percorso personale? Hai sempre lavorato in ambito agricolo?

Sono nata e cresciuta a Vittoria: cuore pulsante dell’agricoltura, al centro tra i monti Iblei e l’azzurro mare di Scoglitti. Qui, le nostre terre e i nostri prodotti trovano il giusto equilibrio.

Una volta diplomata in ragioneria, inizio a fare lezioni private entrando in contatto con i bambini e successivamente i ragazzi di media. Poi la scelta, nel 2003, di costituire l’azienda di famiglia in coop con la creazione di un magazzino di lavorazione. Presso l’azienda, mi viene affidata la parte amministrativa vendite, ma fare solo contabilità risulta per me troppo noioso, così inizio ad esplorare il mondo agricolo, guardandolo non da semplice agricoltore ma con gli occhi da imprenditore. Curiosa e attenta ai cambiamenti cerco in ogni modo di raccontare sia le persone che lavorano in azienda sia i prodotti coltivati, descrivendo tutta la filiera attraverso un giornalino aziendale, incontri didattici con le scuole, eventi culinari e tanto altro ancora… insomma alla fine fare contabilità è diventato il mio secondo lavoro.

Creo da sola i contenuti e i piani editoriali per i diversi social. Il mio obiettivo è raccontare alle persone il valore del nostro brand e l’eccellenza della Sicilia come zona vocata di coltivazione, far vedere chi c’è dietro il prodotto, spiegare come produciamo, cosa è il fuori suolo, cosa la produzione integrata. Sono donna e mamma, prima che imprenditrice, e capisco quali sono i vuoti di informazione che sente una donna quando fa la spesa, quando deve scegliere cosa portare a tavola per la famiglia. Io cerco di colmare queste lacune con il mio spiegare e raccontare, in particolare ai bambini, tanto che invento fiabe, i cui protagonisti sono le diverse varietà di melanzane, ognuna con un nome proprio, che vivono nella città di Melanzanopoli.

signoramelanzana_fiabe_melanzanopoli
La Signora melanzana protagonista di fiabe e racconti

Essere donna facilita l’empatia con il pubblico, specie quando si parla di un prodotto alimentare, avvicina al consumatore e alle sue esigenze. In azienda all’inizio la mia decisione di utilizzare i social come canale di comunicazione consumer non è stata condivisa e appoggiata, ma io sono andata avanti ugualmente con tenacia e i risultati sono arrivati. I numeri sviluppati sui vari canali non sono certo alti, ma sono frutto di un traffico ‘organico’, mai ottenuto con post sponsorizzati, quindi sono tutti numeri ‘veri’, di persone che seguono convinte e con attenzione.

Ho ottenuto la partnership in esclusiva con il blog ‘Love my salad’ e tramite il Giornalino della Signora Melanzana e i social sono riuscita ad uscire dai limiti della filiera produttore-distributore e ad attivare collaborazioni con scuole di vario grado e sponsorizzazioni di eventi sportivi. Insomma, dal web sono passata al contatto diretto con il pubblico consumer.

Il mio motto è: “Mai fermarsi, ogni campagna porta una nuova idea.” Ora sono concentrata sul binomio sport e bambini, così io e mio marito, l’unico sportivo in famiglia, abbiamo avviato la sponsorizzazione di gare e anche di una scuola di bici per bambini e ragazzi.

bambini_bici_signoramelanzana
La Signora melanzana sponsor di gare ciclistiche

C’è un piccolo pensiero che ti piacerebbe lasciare per concludere?

La mia è una passione legata alla mia Terra, alla terra coltivata dai nonni, genitori e figli, la quale offre generosamente ogni giorno le materie prime per le mie ricette, ed è lo stesso amore e la stessa passione che voglio trasmettere a coloro che vivono intorno a me.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *