Torpedino

Mafalda srl si racconta: “Non è ancora chiaro se siano stati loro a scovare il Torpedino o il Torpedino a trovare loro”

Dietro al Torpedino: Mafalda S.r.l.

Ciao a tutti, potreste dirmi in qualche parola come e dove nasce la vostra attività?

La Famiglia Di Vito, titolare dell’azienda Mafalda S.r.l. (commercio di ortofrutta all’ingrosso) e capofila del progetto Torpedino, si è da sempre occupata di pomodori. Dall’inizio degli anni 2000 anche quando si pensava che non ci fossero più varietà in grado di restituire al palato la naturale dolcezza di un buon prodotto, non hanno mai smesso di cercare. Non è ancora chiaro se siano stati loro a scovare il Torpedino o il Torpedino a trovare loro ma sta di fatto che nel 2007 dalla campagna di Licata, sbarcano a Fondi le prime 7 casse di Torpedino.

torpedino_pomodoro_casse
Pomodoro Torpedino: rosso e verde

Il 2011 rappresenta l’anno della svolta: Fondi diventa zona esclusiva per la produzione del Torpedino, il primo pomodoro a marchio del Lazio. Dietro al Torpedino, un gruppo affiatato e appassionato di produttori della Piana di Fondi decide di identificarsi in un nuovo modo di fare agricoltura.

Il Torpedino: caratteristiche

Che cos’è il Torpedino? Quali sono le sue principali caratteristiche?

Il Torpedino è una varietà rustica di pomodoro di piccola taglia, appartenente alla categoria dei Mini San Marzano. Con un equilibrato rapporto tra dolcezza ed acidità, ha una polpa consistente e una scarsa presenza di semi. Nella categoria dei piccoli frutti è l’unico pomodoro che può essere consumato sia ROSSO che VERDE. Si presta benissimo ad un consumo sia fresco che cotto.

torpedino_fresco_cotto_rosso_verde
Il pomodoro Torpedino può essere consumato fresco o cotto

La shelf life del prodotto è generalmente superiore a 20 giorni il che permette al pomodoro di incrementare gradualmente la sua dolcezza. Il Torpedino si mantiene nel tempo, non si spacca e non ammuffisce. Consigliamo sempre a tutti i nostri clienti di lasciare maturare il Torpedino in dispensa fuori dal frigo. Questi non ha bisogno di freddo o altri trucchi per “tenersi su”, ci pensa già la natura.

Come lo coltivate?

Lo coltiviamo in terra ed è un prodotto a residuo zero che otteniamo grazie ad un progetto di agricoltura integrata. Siamo seguiti da un bravissimo agronomo il Dott. Alessandro Benvenuti che segue personalmente tutte le coltivazioni. Continue e costanti sono le sperimentazioni per ridurre sempre di più l’impatto sul territorio.

torpedino_pomodoro_coltivazione_terra
Coltivazioni di Torpedino in terra

Quali sono i principali prodotti che ne ricavate? Vi occupate voi anche della trasformazione?

Il Torpedino è una pianta a bassa redditività, per questo viene scartata da molti produttori. Ogni pianta produce circa un 1.5 kg di pomodoro. Durante la fase di crescita, i produttori “sfilano” la pianta a massimo 1,80 m di altezza così che la forza della stessa resti tutta sui frutti.
Fino a due anni fa avevamo un’azienda conserviera di famiglia: la PAC. Avevamo quindi la possibilità di produrre “in casa” i nostri conservati (Passata e Torpedino in salsa). Oggi invece ci affidiamo ad un laboratorio artigianale campano che produce per noi Passata, Torpedino in salsa e, da quest’anno, anche Pacchetelle di Torpedino.

torpedino_pomodoro_passata_conserva
Passata di pomodoro Torpedino

Dove si possono trovare i vostri prodotti?

Vendiamo all’ingrosso presso il MOF di Fondi. Dal punto di vista della grande distribuzione, Torpedino nasce anche grazie al supporto della catena di supermercati CONAD in cui è attualmente distribuito. Inoltre, stiamo lavorando ad uno shop online, anche se, ove possibile preferiamo sempre avere un contatto diretto con i nostri clienti o, come ci piace definirli, i Torpedino Lovers.

Il Torpedino: valori e passione

Riguardo a voi personalmente, avete sempre lavorato in ambito agricolo? Cosa più vi piace del vostro mestiere?

Ci siamo sempre occupati di ortofrutta, la nostra azienda “La Mafalda” è tra le fondatrici del MOF di Fondi, il secondo mercato ortofrutticolo più grande d’Italia.

Quali sono i valori alla base della vostra attività?

Il Torpedino viene coltivato secondo sani principi. Fa bene sia a chi lo consuma sia a chi lo produce .

Per realizzare prodotti d’eccellenza servono persone con una grande passione. Dietro al Torpedino c’è un gruppo affiatato di persone che vi garantiscono freschezza, genuinità e gusto. Fondamentale è la visione compartecipativa che l’azienda ha con tutti i suoi produttori: per la prima volta i contadini possono dire la loro sul marketing e la comunicazione e vengono informati sugli eventi, sui prezzi di vendita, sulle campagne pubblicitarie; cosa rara nel settore agricolo.

torpedino_partecipazione_comunicazione_pomodoro
Slogan Torpedino

Vorreste aggiungere qualcosa per concludere? Un veloce consiglio per una ricetta gustosa?

Il Torpedino è come il nero sta bene con tutto, per noi è un passepartout in cucina da poter utilizzare dall’antipasto al dessert.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *