Fiera Internazionale dell’Agricoltura

Fiera Internazionale dell’Agricoltura di Santa Lucia di Piave: agricoltura, storia e tradizione

Potreste raccontarci un po’ la storia della Fiera Internazionale dell’Agricoltura di Santa Lucia? Da dove viene questa tradizione?  

L’esperienza trevigiana discende da una tradizione che ha origini antichissime, dove l’oggettività della storia si sovrappone alle suggestioni della leggenda.

Il sito dove nacquero i primi “scambi” commerciali sulle rive del Piave era di fronte al guado di Lovadina, lungo la via Ongaresca, naturale crocevia di snodo per le primitive attività legate alla pastorizia, al bestiame e poi al commercio. Tutto questo nei pressi dell’antica direttrice romana Claudia Augusta Altinate.

Le Fiere di Santa Lucia trovano il loro primo riscontro nei documenti storici risalenti all’anno 1313.

fiera_agricoltura_santa_lucia_attrezzature_meccanica_agricola

L’evento è da sempre collegato al mondo agricolo, dapprima per gli animali e i prodotti della terra e poi per le relazioni commerciali, le produzioni connesse e le produzioni derivate. Ha goduto di continua fortuna anche per la scelta delle date. Si teneva infatti alla fine della stagione agricola. Attorno alla metà di dicembre, quando i frutti del raccolto ed i proventi economici potevano essere venduti o scambiati per nuovi investimenti.

L’edizione 2018 è la 1358esima!

Quando e dove si svolge la fiera? Quali sono le principali attività proposte?

Collocato in un territorio strategico dell’alta Marca Trevigiana tra le colline di Conegliano – Valdobbiadene e il bacino del fiume Piave, il quartiere fieristico internazionale di Santa Lucia di Piave si propone come importante nodo di interscambio tra i mercati della macroregione europea dell’Alpeadria, il territorio italiano e le sue realtà economiche. Il quartiere fieristico internazionale di Santa Lucia di Piave, forte di una storia millenaria, si presenta come uno spazio moderno, flessibile e dinamico. È capace di ospitare manifestazioni di diversa caratterizzazione e adatto ad accogliere sia piccoli eventi che rassegne di grande portata.

La fiera si svolge il 15, 16 e 17 dicembre.

Una proposta fieristica trasversale e completa, che propone tutte le novità del mercato. I migliori prodotti e servizi per l’agricoltura, la viticoltura, la frutticoltura, la zootecnica, le attività forestali e del settore delle energie rinnovabili.

fiera_agricoltura_santa_lucia_tradizione_trattori_macchine_agricole

La struttura espositiva della Fiera Internazionale dell’Agricoltura di Santa Lucia di Piave viene organizzata attraverso aree tematiche. In particolare, vi si trovano il salone “Agriservice” dedicato all’innovazione tecnica e tecnologica del settore e il salone “V.I.T.A.” (viticoltura, innovazione, tecnologia e ambiente) dedicato alla filiera del Vino. O ancora, il salone “Madre Natura” dedicato al settore agroalimentare e l’area espositiva principale dedicata all’agri-meccanica.

Quali tecnologie agricole si possono trovare alla Fiera dell’Agricoltura?

La Fiera Internazionale dell’Agricoltura di Santa Lucia di Piave offre un’ampia proposta di tutte le innovazioni dell’agrimeccanica con la presenza di tutti i più grandi marchi del settore.

fiera_agricola_santa_lucia_macchine_agricole

In particolare, la 1358^ edizione apre un focus speciale sulla sostenibilità delle macchine di lavorazione con particolare attenzione alle innovazioni legate al controllo a mezzo di software finalizzati alla riduzione dell’uso di prodotti chimici.

A quale pubblico si rivolge l’iniziativa?

La Fiera Internazionale dell’Agricoltura per tradizione si rivolge principalmente agli imprenditori agricoli che, finita la stagione di campagna, si recano alla fiera per vedere le ultime novità e concludere affari. Negli anni la Fiera ha però aperto il suo bacino di pubblico rivolgendosi anche ad appassionati e hobbisti. Si è inoltre specializzata nell’offrire ad un pubblico generico una vetrina sulle produzioni eno-gastronomiche del territorio con il salone Madre Natura.

Qual è la vostra visione dell’agricoltura oggi e quali sono i valori su cui si basa la vostra filosofia e, di conseguenza, la vostra proposta fieristica?

L’agricoltura per la Fiera Internazionale di Santa Lucia di Piave si colloca sempre più verso una dimensione sostenibile delle produzioni e delle filiere. Oltre che dal punto di vista tecnologico questa sostenibilità deve passare anche per la formazione tecnica degli operatori e per questo in Fiera proponiamo sempre un ricco programma di incontri tecnici e tavole rotonde per affrontare le tematiche più attuali del mondo agricolo.

fiere_santa_lucia_conferenze

Chi si occupa dell’organizzazione dell’evento? Cosa più vi motiva nel portare avanti questa tradizione?

La Fiera Internazionale dell’Agricoltura di Santa Lucia di Piave è organizzata e gestita dall’Azienda Speciale Santa Lucia Fiere, azienda a partecipazione pubblica del Comune di Santa Lucia di Piave.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *