Winelivery

Intervista con Andrea di Winelivery: “Affinché non si debba più rinunciare ad un buon brindisi!”

Buongiorno Andrea, qual è la storia di Winelivery? Da dove nasce l’idea?

Winelivery nasce come idea nel 2015, anno di fondazione della società, ma prende vita solo a gennaio del 2016. Come molte start-up nasce da un’occasione di consumo: una sera di febbraio 2015 durante una cena tra amici, finisce il vino. Che fare? Da skillati millennials andiamo su internet e cerchiamo “consegna a domicilio di vino”, credendo di trovare al volo un servizio che rispondesse alla nostra esigenza e invece………. Niente!

Sono una globetrotter (e direi per fortuna!). Dopo quella cena mi rimane la pulce nell’orecchio e durante un viaggio negli Stati Uniti, a San Francisco per l’esattezza, scopro che oltreoceano esistono già 3 player che si contendono la consegna di alcolici a domicilio. A quel punto mi confronto con il mio attuale socio e Co-fondatore, Francesco Magro e assieme decidiamo che anche l’Italia ha bisogno di un servizio del genere. Così ha inizio l’avventura di Winelivery!

Come funziona la vostra app?

Il funzionamento è semplicissimo: chiaramente per dare il via all’esperienza bisogna scaricare l’app poi è tutto in discesa! Una volta aperta l’app e seguita la procedura di registrazione, bisogna scegliere l’indirizzo per la consegna et voilà, appaiono le tab con le categorie tra cui scegliere. Vino, birra, diversi drink e tanto altro. Ora è sufficiente scegliere la bottiglia, passare alla fase di check out e mettersi comodi sul divano ad aspettare la propria bottiglia!

Per quali supporti è disponibile? Chi può utilizzarla? A quali servizi può accedere l’utente?

L’app è disponibile per supporti iOS e Android e abbiamo anche un sito! Il servizio è utilizzabile da tutti, purché si tratti di utilizzatori maggiorenni. Il focus dell’applicazione è chiaramente l’ordine di bevande alcoliche, direttamente a domicilio. Abbiamo però aggiunto anche una serie di features che rendono personalizzabile l’ordine:

  1. possibilità di scegliere data e ora
  2. possibilità di richiedere fatture
  3. possibilità di aggiungere ghiaccio e altri item
  4. possibilità di fare un regalo con bigliettino scritto a mano.

Sul sito è possibile trovare anche un sommelier virtuale che ti aiuta a scegliere il vino perfetto per te attraverso un test del gusto.

winelivery_vino_bevande
Come vengono selezionati i vini o gli altri prodotti presenti su Winelivery?

La scelta del vino segue due canali: l’attenzione alla varietà di prodotti proposti e l’attenzione al gusto.

Il vino viene scelto dai nostri sommelier che li selezionano in base alle richieste di mercato e allo stato di bilanciamento di etichette sul nostro sito (stanno attenti a non aver 10 falanghine e nemmeno un barolo, per fare un esempio). Certamente i vini vanno anche degustati, quindi una volta definita l’etichetta che ci serve, le varietà candidate vengono degustate e, se ritenute idonee, approvate. 

Come è possibile trovare il prodotto perfetto per ogni occasione?

Da sito è semplice: grazie proprio al sommelier virtuale. Su entrambi i supporti mobili invece, c’è un set di filtri che permettono a chiunque di trovare il vino giusto, in base all’occasione, a seconda dell’abbinamento ecc.

In ogni caso e per qualsiasi richiesta la nostra assistenza clienti è di supporto attraverso la mail (info@winelivery.com) o sulla nostra chat. A rispondere alle vostre domande sarà un operatore specializzato e non un robot!

Come funzionano i servizi dedicati alle aziende? Per quale ragione consigliereste ad un’azienda di rivolgersi a Winelivery?

I servizi che offriamo alle aziende sono molteplici. Vanno dal classico servizio di fornitura di vino ed altri alcolici, fino ad arrivare al progetto di regalistica.

Mi spiego meglio: a ristoranti, bar, hotel e catering offriamo il servizio di fornitura sia classico, quindi con consegna pressoché mensile di grandi quantità di vino, che il servizio smart. Infatti, i nostri clienti possono anche ordinare “last minute” attraverso l’app ed avere i prodotti in meno di 30 minuti e alla giusta temperatura.

Infine, offriamo un servizio di regalistica alle grandi aziende. Loro ci forniscono date e indirizzi per le consegne e noi ci occupiamo dell’impacchettamento e della consegna nel giorno/data/ora migliore per i riceventi, con tanto di bigliettino scritto a mano.

Riguardo al team, quanti siete a lavorare a Winelivery?

Ad oggi siamo 17 più circa 100 driver.

Cosa più vi appassiona di ciò che fate?

L’idea di far crescere una realtà avendola fatta nascere da zero. Lavorare in una startup è un lavoro molto stimolante e richiede continua formazione: non siamo mai fermi.

Qual è la vostra mission?

Consegnare vino in 30 minuti alla giusta temperatura in più città possibile affinché non si debba più rinunciare ad un buon brindisi!

Qualche nuovo progetto in vista nel prossimo futuro?

 Abbiamo in progetto di portare Winelivery in più di 25 città nel giro di due anni: c’è un bel lavoro da fare!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *