Pasly ArtDesign

Intervista a Pasqualina Tripodi di Pasly ArtDesign: “Ad avermi ispirato è stata la bellezza del creato, la bellezza dei paesaggi che mi circondano…”

Ciao Pasqualina, come descriveresti in qualche parola Pasly ArtDesign?

Ciao a tutti!!! Beh…Pasly è ricerca, sperimentazione, fantasia… un sogno diventato realtà che ancora ha bisogno di crescere ed evolversi.

Come è nata l’idea e in cosa consiste più nello specifico la tua attività?

La mia idea è nata in seguito ad un periodo di lavoro fuori sede presso un’azienda orafa del distretto di Valenza (AL). Sul finire di questa esperienza, ho deciso di rientrare in Calabria per dar vita a qualcosa di unico ed originale in linea con i miei principi.

Alla base: la voglia di riscatto, l’amore verso la natura ed il mio territorio e la voglia di sentirmi libera e padrona di me stessa. Dopo un periodo di “prove generali” ho dato vita prima al marchio e poi ad una piccola azienda agricola alla quale ho connesso la mia attività creativa.

Attualmente ho una piccola produzione di fiori e piante utili soprattutto alla produzione di gioielli naturali.

pasly_artdesign_agrigioielli_natura_agricoltua

Ovviamente però la produzione non si limita solo a questo… presto prevedo di integrare nuovi prodotti di altro tipo.

Quali sono i tuoi prodotti?

Oltre alla produzione di prodotti prettamente agricoli, l’originalità consiste appunto nella creazione degli agri-gioielli, così definiti grazie agli Oscar Green Coldiretti. Pensare che una foglia, un seme, una bacca, uno scarto agricolo, come ad esempio i noccioli della frutta o la frutta stessa essiccata, possano diventare ornamento per la persona è strano ma di sicuro fa bene a noi stessi e all’ambiente.

Come commercializzi i tuoi prodotti e dove si possono trovare?

Riguardo gli agri-gioielli, attualmente si possono trovare su internet o in occasione di eventi di vario genere che spaziano dalla moda all’agricoltura per l’appunto.

pasly_artdesign_agri_gioielli_agricoltura

Non manca di tanto in tanto qualche vetrina temporanea in grandi città italiane come Roma, Torino o Milano. Per parteciparvi basta seguirmi e rimanere sempre aggiornati. È possibile richiedere tutte le informazioni attraverso il mio sito internet, anche per creazioni personalizzate.

Sono inoltre alla ricerca continua di luoghi e situazioni utili per riuscire a far conoscere la mia visione del gioiello che ha bisogno di una spinta in più, anche dal punto di vista della commercializzazione in Italia e oltre confine.

Cosa più ti ha ispirata nella creazione dei tuoi gioielli?

Ad avermi ispirato è stata la bellezza del creato, la bellezza dei paesaggi che mi circondano… con i loro colori, i profumi, la sensazione di pace e serenità che solo la natura sa dare! Non ho mai voluto stravolgere i doni che madre natura mi ha generosamente regalato.

pasly_artdesign_agricoltura_natura_creato

Ho cercato sempre di esaltarli collegandoli al mio bagaglio personale di conoscenza, sensibilità estetica ed intuitiva, rispettando tutto con estrema sacralità.

Riguardo te personalmente, hai da sempre lavorato in ambito agricolo? Cosa ti lega all’agricoltura e cosa alla creatività?

Assolutamente no, anzi il mio percorso è stato molto particolare. Come in tanti sanno, nasco maestro d’arte orafa. Proseguo gli studi in storia dell’arte e continuo nel campo del gioiello con un master apposito presso il Politecnico di Torino per poi incominciare ad avvicinarmi alla moda e nel contempo all’agricoltura.

Il ritorno alla terra era comunque qualcosa di inscindibile dalla mia visione delle cose e forse prevedibile visto che ho quasi sempre vissuto in un paese di montagna, lontano dalla frenesia e dalle abitudini dei grandi centri. Nel mio caso agricoltura e creatività viaggiano sullo stesso binario, mi legano la voglia di una vita sana, il contatto diretto con la materia prima utile al mio ingegno, la magia che si innesca quando semini, curi, raccogli un frutto che diventa altro…scintilla scatenante della mia creatività!

Cosa più ti appassiona del tuo lavoro?

La ricerca, come fosse una sorta di caccia al tesoro, il poter tramutare le idee in cose reali, il contatto diretto con la natura e la gente. Raccontare e vedere lo stupore, l’ammirazione, la gioia negli occhi degli altri mi dà la carica per fare sempre meglio. Insomma, il mio lavoro è passione sotto ogni aspetto.

pasly_artdesign_pasqualina_tripodi_agri_gioielli_agricoltura
Hai qualche nuova creazione in previsione per il prossimo futuro? Qualche progetto in corso?

Sono sempre in fermento. Ogni giorno tante novità mi danno la carica per credere e non mollare.

Progetti tanti ma per scaramanzia non anticipo nulla. Attualmente mi sto concentrando a crescere sui social network e a lavorare, nel mio piccolo, per una più diretta e migliore correlazione tra moda ed agricoltura che si può e si deve riconoscere a pieno titolo. Una realtà che si fa sempre più strada e diviene via via più presente con storie di donne e uomini che come me abbracciano questa idea.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *