Fruitsapp

Intervista ad Elena Molinaro di Fruitsapp: “Il settore ha bisogno di innovarsi grazie alle nuove tecnologie e ha bisogno di nuove competenze”

Buongiorno Elena, potresti descriverci brevemente come nasce Fruitsapp?

Siamo una startup innovativa fondata a Roma nel 2016 e operiamo nel settore ortofrutticolo.

Attraverso la nostra piattaforma, i produttori possono facilmente interagire con compratori di tutto il mondo. Inoltre, i compratori possono trovare prodotti sicuri in ogni parte del mondo.

La solvibilità dei compratori è garantita dal nostro partner Coface, che non solo ci aiuta a filtrare solo le imprese economicamente stabili, ma copre anche il rischio di ogni vendita. La qualità dei prodotti è invece garantita da certificazione Haccp e Global Gap.

Fruitsapp nasce circa due anni fa, dall’idea del co-founder Carlos Iborra. Quest’ultimo ha circa dieci anni di esperienza nel settore ortofrutticolo e ha lavorato per le più grandi compagnie, come ad esempio SanLucar (Spagna). Lavorando come trader ha potuto constatare che vi sono molte inefficienze. In primo luogo, il modo di comunicare in questo settore è obsoleto, si perde molto tempo a cercare la controparte, organizzare la logistica, definire gli ordini, chiamare ogni singolo compratore e cercare il prodotto giusto al prezzo giusto. Per questo vogliamo introdurre un cambiamento innovativo e seguire le ultime tendenze. Infatti, il mondo in cui viviamo è sempre più digitale, tutto viene fatto tramite app. Dunque, è arrivato il momento di digitalizzare anche il settore ortofrutticolo e, con noi, una transazione può avvenire con un semplice click.

Carlos ha quindi bisogno di un web developer. Contatta Eslem Alzate, che ha già sviluppato piattaforme per oltre dieci startup. È Eslem che ha creato l’algoritmo che consente alle imprese con gli stessi interessi di interagire tra loro. I due diventano soci e Eslem partecipa alla fondazione di Fruitsapp.

Insieme partecipano ai selection days di Startupbootcamp FoodTech e vengono selezionati tra le dieci startup per prendere parte al programma di accelerazione (21/11/2016-10/03/2017).

Di cosa si tratta nello specifico?

L’idea di Carlos è quella di sviluppare una piattaforma online che permetta di mettere insieme traders, produttori e compratori, così che ognuno di loro possa di volta in volta aggiornare la propria offerta e trovare in ogni momento l’opportunità migliore. Le interazioni tra produttore e consumatore avvengono immediatamente sulla piattaforma, dove ogni compratore, produttore, grossista e trader può compiere le proprie operazioni giornaliere e contattare la controparte.

fruitsapp_negoziazioni_produttori_consumatori

Inoltre, la logistica è integrata in ogni transazione, così che il produttore non ha bisogno di definire le modalità di trasporto autonomamente. Il commercio nel settore ortofrutticolo diventa, in questo modo, più semplice, più veloce e più economico.

Come funziona Fruitsapp (quali operazioni si possono effettuare grazie all’app, a chi si rivolge, ecc.)?

Con Fruitsapp partecipare al nuovo modo di commerciare nel settore ortofrutticolo è semplicissimo. Basta registrarsi, in modo gratuito e veloce, sulla piattaforma, che è in tre lingue: italiano, inglese e spagnolo. In seguito, è possibile inserire le proprie offerte, contattare direttamente un compratore e collegarsi con le aziende di maggiore interesse.

Come è possibile vendere i propri prodotti su Fruitsapp?

Grazie alla tecnologia computer vision, parte dell’intelligenza artificiale, saremmo in grado di creare un’offerta semplicemente dalla foto. Ovvero, il produttore fotografa la sua merce e carica la foto sull’app. Automaticamente, l’app riconosce di che prodotto si tratta e le sue caratteristiche e crea l’offerta. Questa sarà visibile a tutti i potenziali compratori interessati. Questo meccanismo aiuterà i produttori a risparmiare tempo e sforzo.

Tutti i dati che raccogliamo, con riferimento a prezzi, domanda, offerta, origine dei prodotti, li usiamo per fare previsioni future e fornirle ai nostri clienti. I compratori, infatti, sono interessati all’andamento dei prezzi e della domanda. Gli interessa ed esempio sapere di quanto aumenta o diminuisce il prezzo tra una settimana e di quanto aumenta o diminuisce la domanda di un prodotto in quello stesso lasso di tempo. In realtà, grazie alla nostra tecnologia possiamo fornire previsioni anche fino a un mese.

fruitsapp_frutta_produttori_compratori_tecnologia

Inoltre, raggruppiamo tutte le notizie del settore nella app, e grazie alla tecnologia natural language processing, automaticamente tiriamo fuori il tema principale e riassumiamo l’articolo. In questo modo, gli attori del settore andranno a leggere in dettaglio solo le notizie che maggiormente gli interessano.

Qual è la mission di Fruitsapp?

La nostra è una missione ambiziosa: vogliamo aiutare i traders, i compratori, i mercati grossisti, i supermercati e i produttori ad incrementare il loro business, ad agilizzare il processo di compra vendita e a prendere decisioni in maniera più razionale e informata.

Crediamo fortemente nei nostri clienti: la nostra priorità. Per questo stiamo facendo del nostro meglio per raccogliere i loro feedback e creare una piattaforma quanto più semplice da utilizzare. In base ai feedback raccolti, dopo due anni di esperienza diretta sul mercato, stiamo sviluppando una nuova versione, ancora più innovativa e facile da utilizzare.

Avete qualche innovazione o nuovo progetto in vista?

La nuova versione di FruitsApp sarà pronta a breve, non sarà comunque la definitiva, perché il team è sempre aperto ad accogliere nuovi feedback e consigli per migliorare l’app e renderla di più immediato utilizzo per i produttori di frutta e verdura, gli importatori ed esportatori.

Al momento, contiamo con 4400 imprese provenienti da più di 100 Paesi nel mondo, le quali hanno chiuso transazioni per un valore di circa 3 milioni.

Molte di queste imprese si sono aggiunte a FruitsApp in maniera organica, senza nessuna campagna di marketing. Vedere tanto afflusso, ci conferma che il settore è obsoleto, ha bisogno di innovarsi grazie alle nuove tecnologie e ha bisogno di nuove competenze. FruitsApp vuole essere protagonista di questa rivoluzione tecnologica in arrivo.

Tuttavia, cerchiamo di concentrarci in Europa, in particolare Italia e Spagna. Questi due Paesi, non solo solo tra i maggiori produttori ortofrutticoli, ma anche i Paesi dove abbiamo più esperienza, forte conoscenza e ampio network. Inoltre, lavorare nel mercato Europeo, è più agevole a livello logistico, e anche più rapido.

Essendo una startup sosteniamo la cultura aperta: ogni membro del team può condividere idee e opinioni in ogni momento e, inoltre, dedichiamo un giorno a settimana al team building.

Sito web: www.fruitsapp.com

FB: FruitsApp

Twitter: @FruitsApp

Linkedin: FruitsApp

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *